L’ultima estate di Benedict Wells

Leggere L’ultima estate di Benedict Wells (Salani) è come ascoltare una musicassetta: il libro è diviso in un lato A e un lato B e ogni capitolo riporta come titolo una canzone. Il romanzo racconta la storia di Robert e il suo conto in sospeso con la musica. Vale a dire l’essere stato cacciato dalla sua ultima band, un duro colpo per lui.

Robert Beck è professore in un liceo di Monaco di Baviera, le sue materie sono Lingua Tedesca e Musica, dove quest’ultima è anche la sua passione. Beck non è però soddisfatto della sua vita, si sente un fallito e si accontenta di rivestire un ruolo pur di non dover affrontare ulteriori sconfitte in un campo musicale che lo allontana e lo relega all’insegnamento.

Qualcosa sembra cambiare quando nella sua classe arriva Rauli, un ragazzo lituano che dimostra meno della sua età, che parla male tedesco, ma che suona la chitarra come pochi al mondo. Quando Robert lo scopre la sua vita cambia, da deprimente e piatta inizia a offrirgli nuove sfide da affrontare.

Anche la sua vita sentimentale subisce uno scossone. Robert incontra Lara, una ragazza diversa da tutte le altre, in cui la curiosità di conoscerla lo porterà a fargli scoprire lati di sé che gli erano rimasti fino a quel momento oscuri, a ricordare i suoi momenti di felicità e a ritrovare la voglia e la capacità di amare di nuovo.

In questo percorso di crescita personale, Robert è accompagnato anche da Charlie, l’amico inseparabile, un gigante alto due metri, ipocondriaco, che dice sempre di essere sul punto di morire ogni volta per una malattia più strana della precedente. Charlie non sa quello che vuole e non si pone mai limiti, è un sognatore che ha provato ogni sorta di mestiere, ma resta l’amico fidato irrinunciabile.

Robert decide di prendere sotto la sua ala il ragazzo lituano per lanciarlo nel mondo della musica, tutto nonostante incontri diversi ostacoli legati alle difficolta di comunicazione e ai misteri che lo circondano.

Mentre la storia d’amore con Lara si evolve in maniera inaspettata, Robert viene trascinato dall’ennesima follia di Charlie in un lungo viaggio tra Monaco e Istanbul, che lo cambierà radicalmente: un’avventura alla scoperta di sé stesso, delle proprie paure, fino a mettere in dubbio tutte le sue certezze.

Un viaggio di amore, amicizia, introspezione con un pizzico di suspense. Wells tiene incollati fino all’ultima pagina.

Francesca Cornaggia

© Riproduzione Riservata