Stile Loft di Ilaria Sicchirollo

Anita è una di noi, una come noi. Lavora in una emittente radiofonica milanese, ha un legame profondo e intenso con la sorella Viola che vive, poiché vi lavora, nel freddo Nord Europa, una scelta che sembra allontanarla fisicamente salvo tenerla nel cuore. Cosa che Anita non smetterebbe mai di fare.

Ilaria Sicchirollo ci accompagna nel (verrebbe da dire) peregrinare di Anita da una casa all’altra. Perché lo scopo principale della protagonista è quello di cercasi una casa tutta sua, non come quella in affitto in cui vive ora. Un nido, un riparo, meglio un luogo in cui iniziare, da cui partire per qualcosa di nuovo. Tutto nuovo.

Stile Loft (Nulla Die) è infatti la ricerca della casa perfetta di una ragazza come potrebbe essere la nostra vicina di casa. Sì, esattamente quella che vive in affitto nell’appartamento di fianco al nostro, quella che paga regolarmente il padrone di casa (caso più unico che raro), che non si fa mai bussare dai vicini per lamentele e che l’unico divano letto che usa lo tiene caro per la sorella.

Ecco, questa è Anita, ma potrebbe essere chiunque: l’amica che anche superati i trenta cerca casa perché vuole stare sola ma “in proprietà”, oppure l’amica dell’amica che deve ricominciare una nuova parte della sua vita o quella ancora che non ha mai smesso di cercare l’appartamento dei suoi sogni. È lei, siamo noi.

Tra un peregrinare e l’altro, tra appartamenti che vengono spacciati per quello che non sono (ma che vorrebbero essere), tra un avanzamento di carriera non retribuito adeguatamente in una emittente radiofonica milanese e la sorella adorata che “deve” rientrare per un’emergenza, casualmente (e fortunatamente) Anita incontra l’agente immobiliare della sua vita.

Quello stesso Federico che ricorderà bene quali sono le caratteristiche di quanto cercato dalla sua nuova cliente e lo stesso che trasformerà Anita in altro. Oltre.

Perché il destino sa sempre dove e come organizzare gli incontri e cosa lasciare in attesa fino al momento opportuno. Anche se restiamo pur sempre gli artefici di tutto ciò che deve avvenire.

Ilaria Sicchirollo non si è lasciata sfuggire l’occasione di una testimonianza preziosa dalla propria pelle: quella che lei stessa ha dovuto affrontare nella ricerca di una casa. Che si trasforma, in fin dei conti, sempre e comunque, in una magnifica avventura di vita.

 

© Riproduzione Riservata